Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

Via alla frenata automatica di emergenza obbligatoria dal 2020

Via alla frenata automatica di emergenza obbligatoria dal 2020


È dagli USA che arriva la novità: la frenata automatica di emergenza sarà resa obbligatoria su tutti i veicoli a partire da settembre 2022 , mentre sui camion a partire dal 2023. Una decisione che per quanto riguarda l’Unione Europea invece, ha scaturito senz’altro una reazione: questa ha infatti deciso di seguire l’onda americana attraverso l’imposizione per legge degli Aeb(Automatic Emergency Braking) entro il 2020 per tutti quei modelli di nuova omologazione. Buona cosa sarebbe quindi, iniziare a pensare di portarsi avanti tenendo conto anche dei limiti della tecnologia applicata a dischi, pinze e pastiglie.

Partendo dalla versione base per i  modelli più economici, quasi sempre si tratta di un  dispositivo che è in grado di attivarsi solo fino a 30 km/h, e fattore di svantaggio, è rappresentato dal fatto che non è in grado di vedere i pedoni. Ciò, quindi, presuppone comunque un controllo della strada da parte del conducente.

Sistemi più avanzati si possono trovare invece montati sulla Volvo Xc90, il quale include la frenata automatica salvapedone: questa fa lavorare insieme telecamere e radar a velocità superiori anche ai 45 km/h.

Spostandoci su altre case, anche la  Mercedes è al lavoro sul campo con i suoi modelli con Pre-Safe della Classe E: in caso di impatto imminente, attiva segnali acustici e ottici, e se il guidatore non reagisce, la macchina decelera da sola al 40%, fornita di chip e sensori che si attivano con gli stop, iniziando a lampeggiare rapidamente per avvertire chi segue di rallentare a sua volta.

Per quanto questa tecnologia sia lontana dall’essere di serie, c’è comunque chi, come Volkswagen,  che offre il super-freno gratis. Un esempio sono tutte le versioni della Touareg. Mentre tra chi lo inserisce come plus, troviamo PeugeoteRenault,in modelli come la 308 e Mégane.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×