Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Amazon in diretta concorrenza con i colossi del delivery

Amazon in diretta concorrenza con i colossi del delivery


Secondo il nuovo programma lanciato in Cina, Amazon potrebbe avere i requisiti per divenire a tutti gli effetti un operatore 3PL nel mercato delle consegne a valore aggiunto (del valore pari a 8000 miliardi di dollari) in diretta concorrenza con i tradizionali UPS, FedEx, DHL.

A sostenere ciò è il Financial Times in un articolo dedicato al pacchetto Amazon Logistics+, che comprende i servizi di trasporto via mare, terra e aria in tutto il mondo a qualsiasi operatore retail cinese.

- Trova la soluzione migliore per la tua flotta

Stando ad un’attenta analisi condotta dalla testata un dollaro su 6 del suo fatturato proverrebbe già dai servizi logisticiche offre ai merchant e in molti Paesi sarebbe proprietario da tempo di aerei cargo e di TIR. Ma oggi con Logistics+ si propone come operatore logistico a tutti gli effetti sul mercato e non solo come operatore "captive" per i suoi clienti merchant. Logistics+ sarebbe inoltre un modo per Amazon di entrare in forze sul mercato cinese dato che nel campo propriamente della logistica un player con fortissimo know-how tecnologico al momento non esiste.

Il Financial Times ha stimato che attualmente Amazon importa per mare in USA circa 350 container alla settimana per proprio conto, e 10-15 per conto di clienti. Logistics+ e quindi ancora un business embrionale.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×