Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

Arriva la trazione posteriore e integrale per il nuovo Crafter

Arriva la trazione posteriore e integrale per il nuovo Crafter


Volkswagen Veicoli Commerciali incrementa la gamma del suo bestseller lanciando sul mercato un van estremamente innovativo per giunta di grandi dimensioni. Parliamo del nuovo Crafter che ha esordito, con trazione anteriore e massa pari a 3.500 kg, lo scorso autunno, e che è ora disponibile anche con trazione posteriore ed integrale e con l’asse posteriore dotato di ruote gemellate.

La differenza tra il Crafter 4Motion a trazione integrale e il Crafter a trazione posteriore sta nel fatto che il primo riesce ad avere una buona percorrenza anche quando il terreno è in condizioni difficili mentre il secondo assicura la possibilità di viaggiare con una massa complessiva ammessa fino a 5.000 kg.
Il veicolo è stato pensato per offrire diversi livelli di portata a seconda della combinazione tra trazione, motorizzazione e trasmissione.

Ad esempio la versione Furgone, Crafter 30 offre 3.000 kg di massa complessiva a pieno carico, che diventano 3.500 kg con il Crafter 35, mentre Crafter 50 dispone di ruote gemellate all’asse posteriore, per viaggiare con una massa complessiva fino a 5.000 kg.
Ciascun allestimento è abbinato a diversi motori Turbodiesel 4 cilindri, con filtro antiparticolato e catalizzatore SCR. I propulsori, con coppia a partire da 300 Nm, sono disponibili in quattro livelli di potenza, ovvero 102 Cv, 122 Cv, 140 Cv e 177 Cv.
Le versioni del Crafter 50 sono dotate di motori TDI 122 Cv e 177 Cv e di cambio manuale a 6 rapporti.

Il nuovo Crafter ha permesso la diffusione dinumerose tecnologie e soluzioni nel mondo dei veicoli commerciali di grandi dimensioni ed è, ad esempio, il primo ad offrire di serie il sistema di frenata anti collisione multipla.

Crediti foto: http://mezzicommerciali.it

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×