Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Come gestire il caos delle consegne di natale

Come gestire il caos delle consegne di natale


Scoppia la passione per l’e-commerce  e i corrieri vanno in tilt, soprattutto nel periodo natalizio. Dopo la messa alla prova dei giorni del black Friday e del cyber Monday, e dei weekend di pioggia perché come sostiene il brianzolo che ha portato Amazon in Italia "quando c’è brutto tempo la gente ordina di più", il vero impasse nelle consegne raggiunge il culmine sotto Natale, lasciando poi strascichi anche nei carichi di lavoro futuri.

Ma diamo uno sguardo alle stime: oltre 700 km di carta regalo, più di 270 di nastro, un camion pieno in partenza ogni tre minuti. A partire dal 15 dicembre al centro Amazon di Piacenza c’è il boom di impacchettamento dei doni di Natale, per dirne una, ma il periodo clou coinvolge tutti gli operatori del settore trasporto e logistica che troppo spesso, come la storia insegna, perdono il controllo dei dati trasmessi dai veicoli e dei loro stessi driver.

Grazie alle competenze acquisite, dopo anni nel settore, e agli strumenti a disposizione, BBS scende in campo con la volontà di assistere le aziende che più rischiano di smarrirsi proponendo formazione mirata e servizi informatici integrati. Se l’organizzazione giornaliera dei singoli loop di consegna e ritiro pacchiè per i corrieri espressi una delle attività più delicate, figurarsi nel periodo del natale in cui diventa di estrema importanza scegliere strumenti e servizi informatici adeguati per poter sostenere le normali attività.

Quel che offre BBS è un servizio semplice e flessibile che tramite l'accesso all'infrastruttura IT esistente, in ogni momento ed in ogni luogo, permette la lettura e il controllo massivo della lista di indirizzi, la creazione di settori di lavoro con assegnazione a uno o più driver e la pianificazione dinamica con possibilità di bilanciamento del carico di lavoro sia manuale che automatico.

In questo modo sarà possibile migliorare l’efficienza della flotta e del business attraverso la pianificazione e l’ottimizzazione dei percorsi, tenendo conto di tutti i vincoli più importanti  quali:caratteristiche del furgone, orario di lavoro del driver, tempi di guida, numero dei veicoli, specifiche finestre temporali di consegne, fino a calcolare la posizione precisa del pacco all’interno del veicolo.

Per saperne di più e scoprire tutti i servizi BBS, clicca qui.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×