Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

CPR System: sostenibilità e movimentazione delle merci

Il Macfrut 2017 si è concluso a Rimini già da qualche tempo ed è quindi necessario trovare il tempo per analizzarne i risultati. Parlare di sostenibilità è oramai d’obbligo, un po’ perché argomento di tendenza e un po’ perché è un principio dal quale non si può prescindere se si vogliono costruire obiettivi a lungo termine. Eppure sono poche le aziende che fanno di questo tema una vera e propria guida. CPR System, cooperativa con 1.000 imprese socie facenti parte della filiera di produzione e distribuzione di frutta e verdura, ha presentato in anteprima i risultati ottenuti con un approccio “sostenibile” nell’intera gestione del processo.

Nel 2016 sono state movimentate 128 milioni di cassette; 540 mila mini-bins; 5.65 milioni di pallet di cui 5.6 milioni in legno e 50 mila in plastica. Dalla ricerca che ne è conseguita sono emersi i benefici ambientali ed economici del sistema CPR e si è deciso di implementarla stilando un’analisi del processo produttivo al fine di migliorarne il modello alla base. Così seguendo l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha sposato alcuni dei 17 obiettivi lì menzionati.

Particolarmente urgente è stato considerato l’obiettivo n. 12 che impone la riduzione dei rifiuti attraverso la prevenzione, la riduzione, il riciclaggio e il riutilizzo. E già oggi CPR è in grado, di produrre con “zero rifiuti”.

Il tema dei trasporti in tutto ciò non è da sottovalutare, poiché risulta essere il punto più critico e meno controllabile. Quel che si può fare è tentare di ottimizzare i carichi evitando viaggi a vuoto, migliorando l’efficacia della gestione in sinergia con tutti i Soci favorendo infine l’utilizzo del mezzi su rotaia. Perché la sostenibilità è un principio che si può realizzare solamente insieme

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×