Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Dispositivi telematici e gestione flotte, un binomio in crescita

Dispositivi telematici e gestione flotte, un binomio in crescita


Quali sono i sistemi che potrebbero aiutare nella gestione delle flotte e quindi contribuire alla riduzione dei costi? a fornirci tutti i dati sull’argomento è il rapporto di Top Thousand redatto a seguito della ricerca sulla telematica e le flotte da cui si evince che il 68% dei gestori di flotte beneficia già ora di 'informazioni telematiche' sulle sottrazioni di veicoli, il 51% se ne serve per trarre dati sugli incidenti, il 34% per la verifica dei consumi, così da "evitare truffe da parte dei driver e il monitoraggio delle attività di manutenzione e degli stili di guida, con il duplice obiettivo di promuovere una coscienza più ecologica e incrementare la sensibilità verso la sicurezza".

Nel dettaglio lo studio in questione ha preso in considerazione i feedback di circa 60 aziende italiane che dichiarano di voler incrementare il numero di scatole nere a bordo. Questo perché il 64% dei fleet manager si dice certo di un conseguente miglioramento nella gestione della flotta, il 62% dell’incremento della sicurezza dei driver, mentre il 48% confida nella riduzione dei costi di gestione del parco veicolare. Infine c’è già un 15% che aspetta di poter monitorare lo stile di guida del driver e la verifica dei reali consumi di carburante.

 Scopri come ottimizzare la gestione della tua flotta

Nel commentare i dati emersi, Riccardo Vitelli, Presidente di Top Thousand ha sottolineato: "Lo studio dimostra come i Fleet Manager italiani stiano avendo un approccio 'soft' nei confronti della rivoluzione telematica in corso, destinata a cambiare radicalmente le modalità di gestione e fruizione dei veicoli aziendali. Sicurezza del driver e protezione del veicolo rappresentano i due principi guida della diffusione delle black box a bordo delle flotte. E anche i driver, inizialmente spaventati da possibili, eccessivi controlli nella vita aziendale e privata, stanno imparando ad apprezzarne i vantaggi in termini di comfort e sicurezza.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×