Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

Flotte aziendali di LVC: i vantaggi della tecnologia

Flotte aziendali di LVC: i vantaggi della tecnologia


Come migliora la gestione delle flotte con il controllo dei dati statici e dinamici dei veicoli.

Gli strumenti tecnologici per la gestione delle flotte aziendali possono contribuire a risolvere molti di questi aspetti critici: la comunicazione con i driver, ad esempio, può avvenire direttamente sul terminale di bordo, evitando quindi di chiamare il driver stessi sul cellulare per comunicare missioni o variazioni nelle consegne. Inoltre, il navigatore integrato nel terminale consente all’autista di tenere d’occhio un solo dispositivo.

È poi possibile sfruttare i software per il Fleet Management per analizzare i dati sulle performance delle flotte e dei singoli mezzi, per capire se sussistono inefficienze o problemi tecnici da risolvere.

 

Ad esempio, conVisirun è possibile programmare le attività di manutenzione ordinaria (come il tagliando o la sostituzione degli pneumatici) in modo da pianificare per tempo gli interventi e non “dimenticare” una visita in officina.

Leggi anche:sistema di monitoraggio Visirun, semplicità prima di tutto

Inoltre, Visirun è in grado di mostrare con un colpo d’occhio lo stato di tutta la flotta, indicando la posizione, il percorso, gli orari di partenza, di arrivo e di sosta, il tachigrafo, la velocità media e il valore dell’odometro di ogni veicolo. Visirun permette di accedere ai dati del tachigrafo per conoscere il numero di ore di guida, di pausa, di riposo di ogni driver e avere quindi ben presente quante ore mancano alla prossima pausa.

Infine, i 40 allarmi personalizzabili di Visirun (come superamento dei limiti di velocità, movimento con motore spento, sosta imprevista, allontanamento dal percorso stabilito, superamento delle ore di guida consentite) rappresentano una tutela ulteriore per i driver delle flotte.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×