Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

GESTIONE DI FLOTTE: COME OTTIMIZZARLA

GESTIONE DI FLOTTE: COME OTTIMIZZARLA


La gestione del parco veicolare è una voce di spesa considerevole per qualunque azienda ma stando a quanto affermano alcuni tra i più aggiornati economisti del settore si potrebbe riuscire a risparmiare seguendo alcune mirate strategie.

Inutile dire che riuscire in questo tipo di risparmio non inciderebbe solo sull’economia e la salute delle aziende, ma anche sull’ambiente, grazie alla considerevole e conseguente riduzione di gas inquinanti.

Quali sono i fattori di risparmio nella gestione flotte? 

Il risparmio si potrebbe ottenere combinando diversi criteri quali: scelta dei modelli, implementazione di  car policy attenta all’emissione di Co2, acquisto o noleggio del maggior numero di veicoli presso lo stesso rivenditore.

Come le aziende possono risparmiare nella gestione Flotte?

Sarebbe necessario individuare strategie che intervengano sullo stato di manutenzione dei veicoli, sul consumo di carburante e su una guida più ecologica e di conseguenza economica. È necessario considerare tutti i costi della flotta, dall’acquisto allo smaltimento, e comparare modelli pensando all’intero processo di utilizzo. Una volta selezionata la flotta più economica anche in termini di emissioni se si vuole adottare un sistema di leasing, è importante provare a estendere a tutti i contratti l’opzione di manutenzione dei veicoli, in modo che l’azienda che offre il contratto di leasing ha in carico i costi di manutenzione ordinari e straordinari.

In ultimo sarebbe opportuno utilizzare tecnologie volte alla riduzione degli incidenti, nell’incentivazione all’uso di carburanti a basso consumo, nella riduzione dei premi assicurativi e in una campagna incentivi rivolta ai dipendenti affinché si occupino e curino di più in prima persona i veicoli in dotazione.

Per le operazioni economico finanziarie affidati a degli esperti del settore, difatti troppo spesso i responsabili aziendali hanno una visione errata del loro capitale e convinti di avere una determinata condizione di investimento si ritrovano catapultati in situazioni inaspettate e difficili da fronteggiare.

Il professionista BBS, dotato di profonde conoscenze in ambito finanziario e previdenziale sa:

  • Ascoltare ed anticipare le esigenze del cliente, offrire un ventaglio di soluzioni e supportare nell’adozione dei più avanzati strumenti di Cash & Treasury Management.
  • Condividere ed applicare le competenze acquisite sui più moderni sistemi di planning, che consentono di rivedere il Budget aziendale in una logica “Smart", nonché integrato con i piani operativi realizzati nell’ambito del processo di pianificazione strategica.
  • Operare attraverso le più moderne tecniche di cost allocation e di analisi della profittabilità ed intervenire sugli strumenti di reporting.
  • Supportare le aziende che intendono ridurre al minimo le transazioni per destinare energie alle attività “core”, riducendo gli sprechi all’interno del processo amministrativo e finanziario.

 

 

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×