Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Il ruolo della consulenza nell' industry 4.0

Il ruolo della consulenza nell' industry 4.0


La quarta rivoluzione industriale può essere tranquillamente considerata ormai in atto.Big data, intelligenza artificiale, IoT, realtà virtuale, sono tutti termini entrati nella quotidianità, concetti che stanno cambiando il vecchio modello di business. E’ proprio sul ruolo dei consulenti di management che ora vogliamo soffermarci, perché in questa fase delicata hanno il compito di supportare imprenditori e manager nella ristrutturazione del proprio business.

Secondo Carlo Maria Capè, amministratore delegato BIP, è giunto il tempo di sfruttare i vantaggi della Indusry 4.0 ma per dirsi artefici del cambiamento è necessario anche un cambiamento radicale di mentalità, solo nel management ma anche nel pratico, tra i tecnici che poi si trovano ad operare. Sono loro infatti a dover prendere confidenza con gli strumenti operativi più innovativi. Per esempio un “operatore 4.0” può sfruttare la realtà aumentata per ottimizzare la manutenzione di un impianto, utilizzare un tablet per vedere all’interno di una macchina senza dover verificare manualmente e quindi individuare in anticipo eventuali difficoltà.

Questo approccio disruptive può essere utilizzato per ottimizzare i percorsi, riorganizzare in modo efficiente gli intervent, le risorse, i mezzi e le attrezzature. Una comunicazione tra un centro supportato da tecnologie 4.0 e un tecnico dotato di strumentazione mobile di nuova generazione, permette infatti di raccogliere e mettere a disposizione in tempo reale informazioni su dove si trovano le risorse dislocate in varie città, in che attività sono impegnate e quando invece sono libere e possono quindi essere impiegate altrove.

Piattaforme di questo tipo possono anche limitarsi ad un uso interno all’azienda,magari finalizzate a formare le risorse.

Dalla social innovation all’intelligenza artificiale, la quarta rivoluzione industriale rappresenta quindi una grande sfida per le aziende, che devono muoversi velocemente per evitare di restare indietro.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×