Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Il ruolo della logistica nel Mezzogiorno

Il ruolo della logistica nel Mezzogiorno


Guido Grimaldi, giovane presidente dell’ALIS, ha più volte sottolineato l’importanza del Mezzogiorno nello sviluppo della logistica.

Il rilancio del Mezzogiorno, porterà, secondo le previsioni, benessere non sono alle aziende del Sud Italia, ma anche a quelle del Nord che nello sviluppo infrastrutturale potranno realmente ampliare i loro mercati di riferimento attraverso una riduzione del costo logistico.

Ma come si raggiunge questo obiettivo?

L’Italia ha innanzitutto necessità di ingranare la giusta marcia e di mettere le basi per il futuro sviluppo di una logistica intermodale e sostenibile, impostata in modo da coniugare le necessità delle imprese e degli operatori. Tutto ciò può realizzarsi se si crea dialogo all’interno di un unico network.

Riccardo Nencini, vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dichiarato che la logistica ­­ è una grande opportunità di sviluppo per il Sud, motivo per cui sono previsti importanti investimenti nella connettività sia in ferro che in gomma. “Investimenti che però spesso si scontrano con la lunghezza dei tempi della pubblica amministrazione”.

L’ALIS,promotrice di eventi e convegni sul settore,è realmente l’espressione di un’Italia in movimento e a neanche un anno dalla sua costituzione, conta più di 1.200 aziende associate, oltre alla partecipazione di enti istituzionali e di Autorità di Sistema Portuale.
Attualmente rappresenta un totale di oltre 120.000 unità di forza lavoro, un parco veicolare di più di 80.000 mezzi con oltre 2.700 collegamenti marittimi settimanali solo per le isole e più di 120 linee di Autostrade del Mare.

Il riscatto del Mezzogiorno è uno degli obiettivi principali che ALIS si pone sin dalla sua fondazione e che si sta impegnando a portare all’attenzione dei tavoli governativi.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×