Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Il segreto di una flotta connessa

Il segreto di una flotta connessa


Oggi parlare di flotta aziendale significa parlare di tecnologia. Questo perché è solo attraverso i nuovi sistemi che i fleet manager riescono a gestire il Tco di ogni singolo veicolo e al tempo stesso ad avere un quadro completo della situazione.

Secondo l’ultima ricerca condotta dall’Osservatorio sulla mobilità aziendale Top Thousand, quasi il 60% delle grandi aziende sta considerando l’idea di incrementare il livello di intelligence del proprio parco auto, per rendere il futuro più connesso possibile.

L’IoT, sta prendendo largo piede e consentendo di gestire veicoli, guidatori e flusso di lavoro in maniera intelligente, interattiva e veloce. A bordo salgono sensori capaci di leggere la realtà, radar, telecamere, gps e quindi strumenti in grado di produrre dati strettamente legati alla funzionalità del veicolo a cui si potrà accedere con la stessa facilità con cui si accede ai dati di smartphone.

Bosch, è un esempio di ciò dal momento che ha da poco presentato il nuovo servizio Software over the air che consente di aggiornare i dati del veicolo da remoto e direttamente dal cloud in modo sicuro e flessibile. Un vantaggio, quello della connettività diffusa, ancora più strategico quando si parla di flotte commerciali, poiché consente il tracciamento delle spedizioni in tempo reale, la gestione del rischio, la scelta dei percorsi e tanto altro ancora, così da trarre benefici su più piani.

Alessandro Evangelisti, esperto in ambito supply chain e finance spiega che: «L’interconnessione tra componenti fisiche come i veicoli, le persone che li guidano, e l’intera catena che va dalla produzione dei beni al trasporto e fino al cliente finale, crea un contesto di maggior controllo e una ricchezza di informazioni che permette di intervenire con aggiustamenti in tempo reale che incidono direttamente sui costi».

Vuoi gestire nell modo migliore la tua flotta aziendale? clicca qui e raccontaci il tuo business

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×