Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

Le 5 regole per risparmiare sui costi della flotta

Le 5 regole per risparmiare sui costi della flotta


Sia che si tratti di una grande o piccola flotta di veicoli è possibile adottare le stesse misure utili a risparmiare sui costi di gestione e a contenere le spese operative.

Ecco quindi alcune precauzioni che un fleet manager dovrebbe adottare per iniziare a risparmiare soprattutto sui costi del carburante:
 

  1. Educare i guidatori:Prima di ogni cosa si rivela necessario motivare il guidatore e formarlo in modo corretto, rendendolo consapevole delle spese e dei ricavi che si otterrebbero dal corretto consumo di carburante. Sarebbe quindi opportuno programmare regolari sessioni di training ed esercitazioni con ricompense per le migliori prestazioni di guida di cui si è data prova.
    Sapevate ad esempio che basterebbe sostituire alla guida aggressiva comportamenti di eco-guida per ridurre il consumo di carburante di oltre il 30%? Alcuni studi mostrano inoltre che il consumo medio di carburante per una flotta di camion o furgoni può essere ridotto del 7%, grazie a un miglior comportamento di guida.
  2. Prestare particolare attenzione ai tempi di fermo:andrebbe effettuato un accurato monitoraggio sul comportamento dei veicoli così che questi assumano abitudini corrette per garantire un impatto positivo sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2. Spegnere il motore è sempre consigliato quando un veicolo è fermo per più di un minuto.
  3. Ottimizzare percorsi:avere percorsi ben programmati permette di gestire al meglio i tempi di guida e il carburante. Per questo BBS vuole mettere a disposizione dei propri clienti sistemi in grado di verificare le condizioni del percorso
    e di suggerire al driver la strada migliore da seguire. Pianificare in modo efficiente i giri significa potersi aspettare una riduzione del chilometraggio totale e una corrispondente diminuzione dei costi del carburante per la tua flotta.
  4. È necessario controllare sempre la pressione del pneumatici: pneumatici usurati o pneumatici sgonfi possono aumentare il consumo di carburante, è quindi necessario incoraggiare il proprio team a controllare la pressione e la condizione delle gomme sui veicoli che stanno guidando.
     
  5. Avere un Piano manutenzioni: avere veicoli regolarmente mantenuti elimina il rischio di fermi e blocchi dell’attività con conseguenti perdite, dannose per il business. Grazie alle operazioni di controllo e supervisione svolto dai sistemi BBS è possibile, ad esempio, ricevere alert sulle scadenze e le revisioni a cui un veicolo deve abitualmente sottoporsi.

Per conoscere meglio la realtà BBS, clicca qui!

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×