Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

Sostenibilità

Logistica e sostenibilità: i benefici del gas naturale liquefatto

Logistica e sostenibilità: i benefici del gas naturale liquefatto


Gli operatori del settore logistico prestano sempre maggiore attenzione alla sostenibilità e quindi alla riduzione degli impatti ambientali e al rispetto delle normative sulle emissioni.

Alla luce di questa consapevolezza le società CNH Insdustrial e FCA , il 6 novembre, hanno organizzato in Germania, presso il nuovo delivery center, un incontro per discutere i benefici del gas naturale liquefatto. Nel corso della giornata si sono alternate gli interventi di Peter Weiss, Head of EMEA Supply Chain Management & Global Supply Chain Coordination di FCA, Dror Noach, Vice President Global Logistics di CNH Industrial, e Pierre Lahutte, IVECO Brand President, tutti concordi sul fatto che il gas naturale potrà realmente essere una valida alternativa futura. Basti pensare che consente di ottenere risparmi dal 20 al 40% nei costi del carburante, e di ridurre i consumi fino al 15% rispetto al gasolio, inoltre è noto come i veicoli commerciali LNG siano utili al miglioramento e alla qualità dell’aria e che riducano drasticamente le emissioni di CO2 e di ossidi di azoto eliminando il particolato.

Come spiega Peter Weiss“La logistica dei trasporti movimenta in tutto il mondo milioni di componenti e ricambi automobilistici, materiali e veicoli finiti; questo impone che vengano riconsiderati i metodi tradizionali e implementate le strategie più efficaci ed efficienti di conseguimento dei nostri obiettivi. Assieme ai nostri partner abbiamo adottato i Principi della Logistica Sostenibile, applicando tutte le metodologie atte a ridurre l’impatto dei trasporti di merci e veicoli ottimizzando le modalità operative e i flussi della logistica, come pure adottando mezzi di trasporto a basse emissioni.”Al centro del suo discorso si è posta la volontà di fare comprendere come FCA stia aumentando il ricorso a carburanti alternativi e sia la prima a utilizzare nella propria flotta gli IVECO Stralis NP 400, come pure a utilizzare mezzi non diesel per i trasporti internazionali di vetture in Europa.

IVECO è stata infatti la prima a riconoscere il potenziale del gas naturale nel settore dei trasporti commerciali, anticipando le volontà dell’ultimo summit G20 sull’Energia, che si è svolto nel 2016 a Pechino, quando è stato riconosciuto che il gas naturale è un carburante fossile a basse emissioni e che riveste un ruolo efficace e importante per il futuro dell’energia, considerati i bassi livelli di emissioni a effetto serra. CNH Industrial continua a investire in tecnologie utili a ridurre l’impatto ambientale, includendole in tutti i propri processi di logistica. Proprio grazie ad IVECO, la Società ha realizzato per prima alcuni dei più significativi sviluppi nei carburanti alternativi per il settore dei trasporti a lungo raggio.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×