Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

Perchè Amazon sta acquistando Whole Foods

section_image

13,7 sono i miliardi che Amazon sta investendo per acquistare Whole Foods, una delle catene di cibo bio più famose degli Stati Uniti e al tempo stesso una delle meno valutate dagli investitori.

Ma in dettaglio cos’è Whole Foods?

Centinaia di punti vendita fisici dislocati sul territorio statunitense compongono la rete Whole Foods, istituita nel 1980 da un 25enne grazie ai soldi reperiti dalle tasche di amici e parenti. Al tempo nessuno avrebbe mai immaginato che il colosso delle vendite online si sarebbe interessato alla società conosciuta da tutti per i suoi prodotti bio, vegan, esempio di una delle più esemplari campagne di politically correct.

Ma cosa ha spinto Amazon a proporre un tale prezzo d’acquisto?

La risposta è semplice: LA STRATEGIA

Già da tempo l’interesse di Amazon si è veicolato sul “grocery” in tutte le sue accezioni quindi non solo online ma anche fisico, con punti vendita sperimentali come gli store Amazon Go aperti a Seattle, senza casse e con pagamento tramite app. Per questo motivo i punti vendita fisici Whole Foods possono garantire una distribuzione adeguata.

Acquisendo la catena del bio, Amazon ha coinvolto milioni di consumatori, una capillare rete di  punti vendita e anche un vero e proprio patrimonio immobiliare.

 “Milioni di persone amano Whole foods perché offre i migliori alimenti naturali e biologici, e rende divertente il mangiare sano. Whole Foods ha soddisfatto, deliziato e nutrito i suoi clienti per quasi quattro decenni: sta facendo un lavoro straordinario e noi vogliamo che tutto ciò continui” ha affermato Bezos in un’intervista al Guardian.

Vantaggi e svantaggi per i consumatori

I consumatori più agiati, amanti del biologico, avranno sicuramente dei vantaggi se Amazon vorrà vendere i cibi organici di Whole Foods online, ma inevitabilmente molte piccole aziende non riusciranno a competere con Amazon, e vedranno abbassarsi i loro utili.

Con l’acquisizione di Whole Foods, Amazon entra prepotentemente nel mercato della vendite al dettaglio tradizionali.

Il tuo browser è obsoleto

Aggiorna il tuo browser per visualizzare questo sito correttamente Aggiorna il mio browser ora

×